La sapienza antica nei vini di Benedetti & Grigi

27/02/2017

blog image

Baciati da un sole caldo, cullati da boschi secolari, abbracciati da gente schietta ed ospitale. Sono i vini dalla sapienza antica dell'Azienda vitivinicola Benedetti & Grigi, nata dal profondo amore di Umberto Benedetti e Daniele Grigi per l'Umbria, regione in cui la natura ha dato vita a vigneti generosi e straordinari, che rappresentano la più pura espressione dell'Italia. Lo spirito della divisione vitivinicola si pone in diretta, amorosa continuità con i cicli millenari di questa terra e delle sue stagioni, così da creare vini eleganti e di qualità, simboli di un'eccellenza da ritrovare nei calici, nobili come i valori che uniscono queste due famiglie. Qui l'autunno colora di rosso i filari di sagrantino, di giallo quelli di sangiovese, di verde quelli di merlot, regalando alle uve di questi vitigni un inebriante profumo di bacche, lievemente pepato, inconfondibile. Sarebbe sicuramente impossibile riprodurre una tale complessità di aromi e sapori in un'altra parte d'Italia, o anche nel mondo. Per vini "della festa", vini delicati, vini autoctoni, vini piacevolmente asciutti e altri più rotondi, in un'infinita varietà di emozioni da provare e riprovare.

ESPOSIZIONE DIFFERENTE CHE FA LA DIFFERENZA

L'azienda nasce sulle colline umbre di Montefalco, luoghi che favoriscono la coltivazione di vitigni fortemente legati al territorio come il sagrantino, il trebbiano spoletino e il grechetto. Insieme ad altri illustri vitigni internazionali. I terreni sono stati ottimizzati garantendo un'esposizione differente per ciascun vitigno, così da valorizzare al meglio le diverse caratteristiche organolettiche dei vini ottenuti

TECNOLOGIA DI PRODUZIONE

Lotta integrata, metodo di coltivazione a basso impatto ambientale con una drastica riduzione di fitofarmaci. Dalla lavorazione della struttura della pianta, attraverso una potatura equilibrata fino alla fase di vinificazione dove vengono utilizzate le tecniche più innovative per esaltare il naturale potenziale aromatico delle uve.