Edizione 2019 di 5StarWines: ecco perché centinaia di produttori vinicoli sono già iscritti alla selezione.

14/03/2019

blog image

La selezione di vini 5StarWines, organizzata a Verona da Vinitaly, si prepara all’edizione 2019. L’evento si terrà dal 3 al 5 aprile prossimi. Una giuria di esperti, tra cui 8 Master of Wine e 3 Master of Sommelier, degusterà e premierà i migliori vini. Grazie alla proroga di una settimana i campioni possono essere inviati ancora fino al 22 marzo, ma centinaia di cantine hanno già deciso di far partecipare i propri vini: ecco il perché.


5StarWines, dal 3 al 5 aprile 2019 a Verona, fornisce ai produttori vinicoli la possibilità di dare ulteriore valore ai propri prodotti e al lavoro che vi sta dietro. Non solo affidando a una giuria di esperti il compito di assegnare un riconoscimento di prestigio ai vini selezionati, ma anche impegnandosi a rafforzarne la visibilità e la rete commerciale attraverso iniziative e canali internazionali.

Ogni anno, in aprile, Verona diventa la capitale mondiale del vino. Tra le eccellenze che si radunano nella città scaligera, accanto ai buyer e ai rappresentanti di cantine vinicole, si trovano Master of Wine (10 confermati), Master of Sommelier, diplomati WSET, VIA Expert e Ambassador, enologi e giornalisti. Sono proprio queste massime cariche dell’expertise in materia di vino a degustare i campioni partecipanti a 5StarWines.

In particolare, quelli di Master of Wine e Master of Sommelier sono i titoli più alti conseguibili in campo enologico. Se il valore di un vino si riflette nell’importanza di chi lo giudica, prendere parte a 5StarWines ed essere tra i vini selezionati significa raggiungere una comprovata certificazione di qualità

Pedro Ballesteros Torres MW, editorialista nonché docente e giudice in molti concorsi enologici, commenta: «5StarWines è uno strumento potente per i produttori vinicoli italiani perché dà loro la chance di avere un feedback da esperti di massimo livello da tutto il mondo». Stevie Kim, Managing Director di Vinitaly International, aggiunge: «Il nostro panel di giudici è per lo più internazionale perché vogliamo fare in modo che i produttori italiani vendano all’estero. Se vogliamo che i nostri vini soddisfino i palati al di fuori dell’Italia, una strada ottimale è farli degustare da esperti internazionali».

Dopo la recensione dei giudici, il primo strumento di internazionalizzazione che 5StarWines mette a disposizione dei produttori è 5StarWines – The Book. Si tratta di una guida che raccoglie i vini partecipanti che hanno ottenuto una votazione di almeno 90/100. A ognuno di questi vini è dedicata una pagina corredata di foto, informazioni sull’azienda, punteggio 5StarWines e note di degustazione del panel. 

Ciò che fa di tale pubblicazione un grande vantaggio per il business di ogni produttore è il fatto che la guida venga poi distribuita – in formato cartaceo e digitale – in tutta Italia e all’estero. Questo avviene in occasione di fiere specializzate, di incontri B2B e di altri eventi di settore che espongono le cantine incluse nella guida ai protagonisti chiave del mercato di riferimento. 

Una delle opportunità più significative per i produttori selezionati da 5StarWines è quella di accompagnare le tappe del Vinitaly Tour all’estero con masterclass a loro dedicate. Agli ospiti, importanti operatori del settore, viene offerta la possibilità di degustare alcuni tra i vini pubblicati nella guida. Rafforzando le opportunità di business sia dei produttori che dei buyer invitati, l’iniziativa si è mostrata molto efficace in termini di cross promotion. 

Commentando i risultati riportati da Vinitaly Russia lo scorso novembre, Stevie Kim ha spiegato come lo scambio tra i produttori in queste occasioni giochi un ruolo chiave nella crescita del vino italiano sui mercati esteri: «Alcuni giudici stranieri di 5StarWines sono anche invitati a OperaWine, il gala di apertura di Vinitaly che celebra i produttori scelti dalla rivista Wine Spectator. Durante la fiera di Verona, in aprile, ci assicuriamo che i buyer coinvolti nelle tappe all’estero partecipino a Vinitaly Incoming program sponsorizzato da ICE – Italian Trade Agency. 5StarWines fa dunque parte di un progetto più ampio di promozione che si sviluppa durante tutto il corso dell’anno».

In questo programma promozionale, l’incremento della visibilità delle aziende online ha un ruolo essenziale. 5StarWines ha attivato una partnership con Wine Searcher, motore di ricerca per l’acquisto di vini online che si è negli anni affermato anche come strumento di informazione e punto di riferimento internazionale. Il portale si appoggia a un database che conta ad oggi oltre sei milioni di voci ed è in costante aggiornamento: è lì che finiscono i vini premiati da 5StarWines, in una sezione del portale dedicata ai giudizi dei critici “Wine Critics & Wine Scores”. In questa sezione, i vini premiati sono pubblicati con i dettagli del produttore, dell’annata, il prezzo medio e la valutazione ottenuta durante 5StarWines.

Al portale accedono milioni di utenti ogni giorno; non solo per acquistare e ricevere direttamente a casa il vino degustato in cantina, ma anche per trovare news, profili delle regioni vinicole e curiosità sui vitigni. Grazie all’app mobile, disponibile in più lingue, Wine Searcher segue gli utenti in qualunque contesto e può essere consultato in ogni momento.

A proposito di mobile, a 5StarWines è inoltre dedicato un servizio di push notification sull’app Vinitaly. Ogni buyer che visita la fiera installa sul proprio smartphone questa applicazione. Appositi dispositivi dislocati all’interno dei padiglioni segnaleranno la presenza degli espositori selezionati da 5StarWines a tutti i visitatori che si trovano nelle vicinanze dei relativi stand. Un ulteriore strumento per catturare l’attenzione di figure chiave per il business. 

La selezione 5StarWines avverrà tramite degustazioni alla cieca durante i giorni 3, 4 e 5 aprile, con parte del 3 aprile dedicato alla sezione Wine Without Walls che valuterà i vini naturali, biodinamici e a basso tasso di solfiti. La precedente scadenza del 15 marzo ha ricevuto una proroga, perciò le cantine interessate a partecipare possono sottoporre i propri campioni fino al 22 di Marzo. Per le modalità operative, l’iscrizione e le promozioni speciali attualmente attive rivolgersi a italia5star@vinitalytour.com.



5StarWines – the Book è la selezione annuale di vini organizzata da Vinitaly. Tenuta appena prima della più grande fiera italiana sul vino al mondo, 5StarWines è una degustazione di tre giorni che punta i riflettori su tutte quelle cantine che investono nel miglioramento dei loro prodotti. Durante l’evento, una giuria di professionisti del settore altamente qualificati degusta e da un voto in centesimi ai vini partecipanti. Nell’ultima edizione, più di 2700 bottiglie hanno preso parte alla selezione, di cui 625  sono state selezionate e quindi inserite nella guida 5StarWines – the Book. Questa è uno strumento utile sia sul versante promozionale che su quello commerciale. Introduce buyer internazionali e wine lover di tutto il mondo a nuovi prodotti vitivinicoli di grande valenza. È garanzia di qualità per i vini in essa contenuti e certifica il loro valore a livello internazionale.