Trentino & Wine: a Trento protagoniste le grappe del Tridente

17/05/2019

blog image

L’Istituto di Tutela Grappa del Trentino dal 16 al 20 maggio protagonista dell’evento

Non solo vino, ma anche le grappe del Trentino protagoniste del grande evento che per cinque giorni animerà il centro storico di Trento. Domenica 19 maggio in programma una degustazione guidata, ogni giorno poi un banco d’assaggio con la possibilità di scoprire le eccellenze 

 

Ci saranno anche le grappe del Trentino nella nuova edizione di Trentino & Wine, il grande evento dedicato alle eccellenze della distillazione trentina e ai vini del Trentino in programma dal 16 al 20 maggio a Trento. L’Istituto Tutela Grappa del Trentino, tra i partner dell’evento, sarà infatti presente a Palazzo Roccabruna con un banco di assaggio con la totalità delle etichette rappresentate e con 18 distillerie presenti in forma diretta. Ogni giorno per gli appassionati la possibilità di scoprire da vicino la magia che rende eccellenti e unici i distillati trentini marchiati con il tridente dell’Istituto Tutela Grappa del Trentino che ne contraddistingue la qualità assoluta. «Protagonisti in casa viene da dire perché in questo bell’evento la grappa c’è in grande forza per spiegare al consumatore da vicino le sue caratteristiche – spiega il presidente dell’Istituto, Mirko Scarabello – il tutto in un progetto di promozione che ci piace perché riesce a condensare tutte le eccellenze enologiche del nostro territorio creando un sistema che è poi quello che fa la differenza per la promozione delle eccellenze trentine».

 

Grappa, lo spirito del Trentino. E’ il titolo della degustazione guidata in programma per domenica 19 maggio alle ore 18 a Torre Miriana, in via Belenzani. Si tratta di un laboratorio del gusto che rientra nel programma della manifestazione, nel quale sarà possibile compiere un vero e proprio viaggio nelle varie tipologie di grappa del Tridente, dalle giovani alle invecchiate, passando per i vitigni che regalano il fascino unico del distillato per eccellenza. La degustazione è su prenotazione ed ha un costo di dieci euro. 

Trentino & Wine. Da quasi un secolo a Trento si rinnova un rito primaverile che celebra la vocazione vitivinicola della città e del suo territorio. Al 1925 risale infatti la prima "Mostra provinciale del vino", non solo evento promozionale dedicato ad un settore portante dell'economia locale, ma anche omaggio ad una tradizione che caratterizza l'identità culturale di una provincia e la morfologia del suo paesaggio. Quest'anno l'evento si rinnova profondamente, a cominciare dal nome: TRENTINO & WINE. Dal 16 al 20 maggio 2019 l'occasione per scoprire i vini trentini sia presso Palazzo Roccabruna, sede dell'Enoteca provinciale del Trentino, che lungo un itinerario ideale fra i palazzi storici cittadini e le cantine, fra l'enologia e la cucina d'eccellenza, fra la solidarietà e la sostenibilità, requisiti irrinunciabili per una tutela responsabile dell'ambiente e dei suoi insediamenti. A Palazzo Roccabruna saranno in degustazione saranno presenti ben 18 distillerie del Tridente oltre a 43 cantine di tutto il Trentino.

L’Istituto di Tutela della Grappa del Trentino è nato nel 1965 con l’obiettivo di tutelare e promuovere il prodotto. Oggi conta 24 soci dei quali 21 sono distillatori e rappresentano la quasi totalità della produzione trentina ed ha il compito di valorizzare la produzione tipica della Grappa ottenuta esclusivamente da vinacce prodotte in Trentino e di qualificarla con un apposito marchio d’origine: il tridente con la scritta “Grappa del Trentino”. Quello della grappa in Trentino è un settore di non piccolo conto, soprattutto se calato nell’economia locale. Ogni anno vengono prodotti in Trentino circa 10 mila ettanidri di grappa (circa il 10% del totale nazionale) vale a dire circa 4 milioni di bottiglie equivalenti (da 70 centilitri) distillando 15 mila tonnellate di vinaccia. Tre le tipologie principali di grappa prodotta: quella da uve aromatiche (30% del totale), quella destinata all’invecchiamento (circa il 45%) e quella da vinacce miste (circa il 25% della produzione). Il fatturato medio annuo che la grappa genera in Trentino è calcolato intorno ai 15milioni di euro per l’imbottigliato e 2 milioni di euro per quanto riguarda la materia prima.